Estate 2020: le spiagge di Lerici se hai la seconda casa

Pubblichiamo il comunicato del Comune di Lerici che riguarda l'utilizzo delle spiagge da parte dei proprietari seconda casa:
 
Risiedo, vivo o sono proprietario di una seconda casa nel Comune di Lerici, dove posso andare al mare⁉️
🏖Tutti gli stabilimenti balneari del litorale lericino, negli orari di apertura stabiliti dai gestori, previa prenotazione contattando direttamente la struttura sui rispettivi siti web : Baia Blu, Colombo, Lido, Ciccillo a mare, Eco del Mare, Senatore, Nido.
🏖Tutte le spiagge libere attrezzate, negli orari di apertura stabiliti fai gestori, previa prenotazione contattando direttamente la struttura: Cala Bianca (Loc. Baia Blu) 3476207432; Sun (Loc. San Terenzo) 3398587469; Marigola Beach (Loc. Venere Azzurra) 3401022061; Aloha Beach (Loc. Venere Azzurra) 3921037713; Venere 1 (Loc. Venere Azzurra) 3394664928; Fiascherino Beach (Loc. Fiascherino) 3274030090.
🔵Nelle seguenti spiagge libere gratuite, previa prenotazione: Baia Blu 3476207432; San Terenzo 3296497780; Scogliera Marigola (Loc. Venere Azzurra) 3296497780; spiaggia Venere Azzurra 3517601523 e 3333456492. L'accesso sarà suddiviso in due turni giornalieri: 8.30 - 13.30 / 14 - 19. 
🔵Nelle seguenti zone, a numero chiuso, nelle quali non è necessaria la prenotazione: scogliera San Terenzo Castello; scogliera San Terenzo piazza Pertini; Lerici Erbetta; scogliera Lerici Shelley; molo di Lerici; Fiascherino, scogliera di Trigliano e Tellaro paese riservati ai residenti di Tellaro e La Serra. L'accesso sarà suddiviso in due turni giornalieri: 8.30 - 13.30 / 14 - 19. 

Spiagge libere e seconde case

Secondo la stampa locale, l'amministrazione di Lerici ha emesso il suo responso per l'uso delle spiagge libere del comune di Lerici: accesso contingentato, in base alla prenotazione. Spiagge e scogli saranno transennati e si accederà solo attraverso aperture controllate da stewards e solo con la prenotazione in mano.

Diversi giornali danno per assodate queste decisioni, ma ci aspettiamo qualche comunicazione ufficiale:

La notizia data dall'ANSA - Liguria

La notizia di La Nazione - La Spezia

Noi abbiamo rivolto la domanda all'assessore al turismo, siamo in attesa di risposta

Vi terremo informati

L'Amministrazione pubblica al tempo del Covid-19

Come forse tutte le Regioni al tempo del Covid-19, anche la Liguria ha emanato le sue regole per rendere concrete le norme emesse dal Governo centrale. E così, fin dall'inizio dell'emergenza, la Regione Liguria ha richiesto a tutti i non residenti, presenti in regione, di comunicare la propria presenza con tutti i dettagli del caso: data di arrivo, indirizzo del domicilio, riferimento telefonico, ecc. Per far ciò ha messo a disposizione un indirizzo mail (Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.) e due numeri telefonici.

Apre il centro di raccolta ... anzi no.

Ad un anno esatto dall'inizio della raccolta differenziata 'porta a porta' a Lerici, si compie una promessa sempre annunciata, che finalmente vede la luce: l'apertura del Centro di Raccolta Comunale alla galleria degli scoglietti.

Qui il link alla notizia data dal Comune: apertura Domenica 4 Giugno 2017.

Sono passato di là alle 13 di domenica 4 giugno, cioè durante l'annunciato orario di apertura, ma entrambe i cancelli (di ingresso e di uscita) erano ben chiusi con tanto di catena e lucchetto. E i rifiuti me li sono riportati a casa. Sarà per il prossimo week end.
Nel frattempo, in città i rifiuti sono sempre accumulati, ben separati, all'angolo della strada, buoni per tutta la settimana.

Lerici: inizia la raccolta "porta a porta"

A maggio inizia anche a Lerici la raccolta rifiuti "porta a porta": un kit di bidoni e sacchetti per ogni abitazione, un po' di buona volontà e finalmente anche a Lerici la percentuale di raccolta differenziata dovrebbe cominciare a salire, dai valori attuali (inferiori al 20%) a livelli più degni di una città civile.

Si sono già tenuti alcuni incontri formativi, i kit sono in distribuzione (andate con l'auto, altrimenti vi spaccate la schiena!), quindi tutto è pronto per partire. Confidiamo in risultati positivi e non solo dal punto di vista della separazione, ma anche da quello economico, consentendo a tutti, nel giro di un paio d'anni, un po' di risparmio sulla tassa rifiuti (TARI).

Canone RAI: incredibile, ma vero

Succede raramente, perciò va sottolineato.

Stavolta, i proprietari di seconda casa sono salvi: il solito accanimento che chi decide imposte e tariffe dimostra nei nostri confronti, questa volta non ha dato il meglio e ci ha risparmiato. Anzi, siamo quasi dei miracolati, perchè questo giro addirittura non pagheremo nulla!

Stiamo parlando del Canone RAI, che da luglio di quest'anno verrà pagato assieme alle bollette elettriche, ma solo per le prime case. Le seconde case, come in realtà è stato finora, continueranno a non pagarlo.

E' con una certa soddisfazione, lasciateci dire, che sottolineiamo il fatto che in questa occasione i furbetti dell'elusione, quelli che hanno trasformato la seconda casa in prima residenza di vecchi genitori o figli senza reddito, beh, adesso non sfuggiranno e dovranno versare un obolo che finora, forse, erano riusciti ad evitare.

Può darsi che la situazione cambi nei prossimi anni e che qualcuno decida di eliminare questo "privilegio" che ci ha finora risparmiato, ma intanto registriamo un punto a nostro favore: il punto della bandiera, almeno!

Lerici: logica e buonsenso non abitano più qui

Le tariffe, appena confermate, per l’accesso alla ZTL di Lerici (SP) dimostrano ancora una volta la dedizione con cui i cittadini non residenti, considerati evidentemente cittadini di serie B, vengano costantemente penalizzati e perseguitati con specifici trattamenti che nulla hanno a che fare con la logica ed il buonsenso.

Con una lettera datata 9 dicembre 2015, che esordisce con le parole “Visto l’approssimarsi della scadenza dell’attuale Pass …” (che scadeva il 30 novembre 2015, n.d.r.), recapitata da Poste Italiane solo verso la metà di gennaio 2016 (precisamente il giorno 11 gennaio), la Polizia Locale lericina ci informa che i termini per il pagamento del Pass di accesso alla ZTL scadranno il 23 Dicembre 2015 e che ogni ritardo nel pagamento sarà sanzionato. Peccato che il 23 dicembre, al momento del ricevimento della lettera, sia passato ormai da quasi 20 giorni.

Acqua: ma quanto mi costi ...

Il costo del contratto acqua potabile per le seconde case in provincia di La Spezia, è uno dei motivi per cui il nostro comitato si è attivato ed ha raggiunto il primo scopo, entrando a far parte della Consulta provinciale per il Servizio Idrico.
Quando raccontiamo ad amici o a vicini di casa quanto ci viene richiesto in bolletta con inesorabile regolarità, per pochi metri cubi di consumo all'anno, tutti rimangono increduli.
Ecco perchè abbiamo voluto approfondire la questione e preparare un paio di grafici, che mostrano bene quanto sia elevato il costo dell'acqua per la tipologia "seconda casa", secondo l'articolazione tariffaria decisa dall'ATO Est e applicata da ACAM Acque.
Per la tipologia di utenti "uso domestico - residenti" è prevista una tariffazione sulla base del numero di componenti il nucleo familiare (da uno a sei e oltre), mentre per la tipologia "uso domestico - seconda casa" esiste una differenziazione sulla base dell'area geografica in cui si trova l'immobile: Golfo, Val di Magra, Val di Vara per quanto riguarda la quota fissa, mentre i costi al metro cubo sono uguali per tutti.
Ne risulta perciò, in base al consumo d'acqua in metri cubi (in orizzontale), un andamento come nell'immagine qui sotto.

Tanto per fare un esempio, per consumi ridotti, attorno ai 20-30 metri cubi/anno, il costo risulta di 2 o 3 centesimi di Euro al litro. Si pensi che per 7-9 centesimi al litro si compra l'acqua in bottiglia!!

Sabato, Agosto 08, 2020

Cerca

 

 
 

 

Comunità Punta ALA 
 

Documenti

Accesso Utenti

Newsletter

Se ti vuoi iscrivere alle nostre Rubriche, seleziona quelle che ti interessano e lasciaci il tuo indirizzo di mail


Ricevi HTML?

Joomla Extensions powered by Joobi